Anonimo

Regula a lu modu di viviri di li frati e soru di la Penitencia

seconda metà del XIV sec., prosa, regola religiosa / statuto religioso, volgarizzamento (< latino).
Incipit

Kista è la Regula a lu modu di viviri di li frati e soru di la Penitencia. Nicolau episcopu, servu di li servi di Deu, a li dilecti figloli et frati

Explicit

per la gracia di la nostra libertati e per li meriti di li circumspecti frati, XIIII fiati XL iorni di perdunu per chasquidunu misi in lu quali sirrà lecta la dita Regula conchedimu e donamu.

 

Tradizione testuale: 1 ms.

  • 1.
    Pa BCRS V A 6 = Palermo, Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, V A 6, cc. 46r-53r; (terzo quarto del XV sec.).

Edizioni di riferimento

  • Branciforti 1953 = Francesco Branciforti (a cura di), Regole, costituzioni, confessionali e rituali, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1953 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 3), pp. 44-55. RegulaPenitenciaXVB