Anonimo

Festi (Li) comandati

seconda metà del XV sec., prosa, regola religiosa / statuto religioso, volgarizzamento (< latino).
Incipit

Li festi comandati di chasquidunu annu secundu la relacioni e delaracioni di lu reverendissimu in Christu patri signuri maystru senator in sacra pagina Episcopu di Malta, presidenti di la terra di Paternò, ad peticioni di la magnifica signura Beatrichi di Spiciali

Explicit

Tucti li Quactru Tempora di l'annu, videlicet IIIIa, Va et sexta feria. Item la sancta Quadragesima tucta.

 

Tradizione testuale: 1 ms.

  • 1.
    Pa BCRS V A 6 = Palermo, Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, V A 6, cc. 39v-40v; (terzo quarto del XV sec.).

Edizioni di riferimento

  • Branciforti 1953 = Francesco Branciforti (a cura di), Regole, costituzioni, confessionali e rituali, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1953 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 3), pp. 206-207. FestiComXVB