Anonimo

Epistula di misser sanctu Iheronimu ad Eustochiu

ultimo quarto del XV sec., prosa, trattato religioso, volgarizzamento (< toscano).
Incipit

Incomenza la epistola chi misser sanctu Iheronimo scrivi ad Eustochiu nobilissima donna romana, induchendula a santta et perfetta vita.

Explicit

Et però, Eustochia, sorella mia, ti fazu fini a cquista mia epistola et gradi, li quali di supra ti agiu scriptu, et cum la tua solita paciencia mi perdunirai si su statu alcuntantu prolixu.

 

Tradizione testuale: 1 ms. Visualizzazione estesa

Edizioni di riferimento

  • Salmeri 1999 = Filippo Salmeri, Epistula di misser sanctu Iheronimu ad Eustochiu, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1999 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 22).

Altre Edizioni

  • Salmeri 1980 = Filippo Salmeri, Epistula di sanctu Iheronimu ad Eustochiu, Catania, C. U. E. C. M., 1980.