Anonimo

Per un libro non restituito

metà XV sec., versi, poesia didattica, volgarizzamento (< abruzzese).
Incipit

Sempri si dissi ki unu fa danno a chentu; / et, benkì a mi non para lu dovutu, / per unu ingannu ch'i' ò rechiputu

Explicit

ki teniri fachi in piè le sue paroli: / ki nullu impara plui a li mei spisi, / et sia ki voli, o villanu o cortisi.

 

Tradizione testuale: 1 ms.

  • 1.
    Pa BCRS I C 20 = Palermo, Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, I C 20, c. 8r; (seconda metà del XV sec.).

Edizioni di riferimento

  • Cusimano 1952 = Giuseppe Cusimano (a cura di), Poesie siciliane dei secoli XIV e XV, II, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1952 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 2), p. 146. LibroXVC