Anonimo

Confessionale (frammento)

seconda metà del XV sec., prosa, trattato religioso, volgarizzamento (< latino).
Incipit

Inprimamenti lu previti divi adimandari a quillu ki confessa si sa lu Patri Nostru e la Ave Maria e lu Credo pichulu

Explicit

oy si ipsa fa malicia per guastari lu genitu: lu quali è gravi peccatu. E lu previti scaltiru, si ipsi hanu factu alcuna cosa

 

Tradizione testuale: 1 ms.

  • 1.
    Pa BCRS V A 6 = Palermo, Biblioteca Centrale della Regione Siciliana, V A 6, cc. 34v-37r; (terzo quarto del XV sec.).

Edizioni di riferimento

  • Branciforti 1953 = Francesco Branciforti (a cura di), Regole, costituzioni, confessionali e rituali, Palermo, Centro di Studi Filologici e Linguistici Siciliani, 1953 (Collezione di testi siciliani dei secoli XIV e XV, 3), pp. 179-183. ConfFramXVB