Angilu di Capua

Messina, fine XIII sec. - Messina, prima metà del XIV sec.
Nato probabilmente a Messina agli inizi del XIV secolo, laico e maestro d’arti, secondo quanto si legge nel Prologo dell’Istoria di Eneas, volgarizzamento dell’Eneide di cui è autore: «Kista esti la istoria di Eneas truyanu, cumpilata per lu excellenti poeta Virgiliu Mantuanu et vulgarizata per Maystru Angilu di Capua di Missina, ad hunuri di lu signuri re Fridiricu re di Sichilia» (Folena 1956, 3).
 

Bibliografia

  • Ciccarelli 1998 = Diego Ciccarelli, Il notaio Angelo di Capua e l’Istoria di Eneas, in «Schede medievali», 34-35, 1998, pp. 161-166.
    Nota inserita nella relazione tra la referenza e l'autore e che deve comparire nella pagina Autore Articolo fondamentale